connessione internet

Guida all’acquisto del router

Se hai bisogno di acquistare un nuovo router ti conviene effettuare l’acquisto online, magari rivolgendoti a siti web del calibro di ezdirect che non solo sono specializzati in materia ma che ti propongono prezzi che sono notevolmente più bassi rispetto a quelli che troveresti nel negozio sotto casa. Tuttavia prima di comprare un router faresti bene a capire quale sia l’apparecchio più adatto a te basandoti su quanto stiamo per consigliarti.

Devi infatti sapere che esistono diverse tipologie di router e che solo analizzando le loro caratteristiche salienti potresti riuscire a capire quale effettivamente faccia al caso tuo. Innanzitutto esiste il modem interno, ossia un apparecchio che normalmente si collega alla presa del telefono e che funziona molto bene per connettersi ad Internet: occhio però a che il prodotto in questione abbia effettivamente un modem interno, perchè è molto facile sbagliarsi e acquistare dei router per così dire “puri”, ossia che non hanno la funzione di collegarsi ad Internet ma semplicemente di amplificare il segnale e di trasformare in connessione Wi-Fi un vecchio modem nato con il solo ingresso Ethernet.

Dopodiché esistono i supporti wireless, apparecchi che come dice il nome stesso non solo ti permettono di collegarti alla rete, ma che trasformano appunto la tua rete in una rete senza fili. Con un modem/router dotato di supporto wireless, in poche parole, non c’è alcun bisogno che l’apparecchio venga collegato al PC mediante un cavo per usufruire della connessione: impostando la rete Wi-Fi con id e password avrai la possibilità di collegare al router tanto il tuo PC quanto uno smartphone o un tablet!

Ci sono poi le porte LAN (di solito sono quattro) che permettono di collegare in rete un qualunque apparecchio abilitato alla ricezione del segnale Internet: se vuoi attaccare un decoder TV, una smart TV o un computer alla rete sappi che potrai farlo sia mediante cavo Ethernet che mediante porta USB (dipende dall’apparecchio). In genere collegare il dispositivo direttamente al router tramite un cavo permette di godere di una velocità di connessione sicuramente più tangibile e di una navigazione molto più stabile rispetto al pur comodo Wi-Fi.

Infine dai un’occhiata al supporto dual band, ossia al fatto che il router su cui stai riversando le tue attenzioni abbia il supporto alla banda da 2.4GHz a 14 canali e che magari abbia anche la capacità di trasmettere sulla banda da 5GHz che è nota proprio perchè evita di entrare in contatto con le interferenze.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *