Utilizzare al meglio le tende per la casa

Utilizzare al meglio le tende per la casa

Non tutti amano le tende, nonostante si tratti di un complemento d’arredo prima di tutto funzionale, che però permette anche di dare un tocco particolare ad ogni stanza. Se poi si tratta di tende da sole le si può sfruttare anche per rendere più intimo un terrazzo ed aumentarne la privacy, oltre di consentirne l’utilizzo anche durante le più calde giornate estive. Scegliere le tende per la casa è un compito arduo, anche perché non è semplice trovare, nei negozi che le propongono, degli esempi di ambienti arredati. Si possono trovare idee e ispirazioni online, sui siti che trattano questo articolo o che espongono le offerte dei migliori e-commerce.

Scegliere le tende moderne

Quando si scelgono le tende moderne per gli ambienti interni della casa è importante ragionare su due elementi importanti: la tenda dovrà abbinarsi alla perfezione agli arredi di ogni singola stanza e inoltre si dovrà sceglierla nel materiale più adatto a schermare più o meno la luce. Se ad esempio in camera da letto la schermatura quasi completa può essere quasi d’obbligo, in cucina una tenda in tessuto traforato consente di mantenere la stanza luminosa, pur garantendo una giusta privacy rispetto ai vicini di casa. Visto che le tende vanno periodicamente lavate, è consigliabile sceglierne almeno un paio per ogni stanza, per poter avere il ricambio durante la manutenzione ordinaria, senza rimanere a finestre totalmente spoglie.

Diverse tipologie di tenda

Negli ultimi anni le tende che vanno per la maggiore sono quelle a pannello, da posizionare sull’anta della finestra o anche a partire dal soffitto sovrastante. In commercio però si trovano anche prodotti di altro genere, che è bene valutare, anche perché possono rappresentare soluzioni ottimali in varie situazioni. Le tende oscuranti sono perfette anche in versione a drappeggio, anche perché con questa tipologia di tenda si compre completamente l’apertura verso l’esterno. Sono disponibili anche tende termiche, che limitano lo scambio di calore con l’esterno, particolarmente adatte a finestre molto grandi, o in condizioni climatiche estreme. Poi si può spaziare in diversi altri tipi di tenda, comprese le avvolgibili, o quelle che coprono solo metà della finestra. Ognuna ha pregi e difetti, che vanno valutati a seconda della stanza in cui si installa la singola tenda o dei gusti del proprietario.

Tende da esterno

Particolarmente utili sono anche le tende da esterno, soprattutto nel periodo estivo. Anche in abitazioni perfettamente coibentate, per le quali non esiste il problema di ricevere eccessivo calore sulle pareti esterne della casa nei mesi estivi, avere una bella tenda da sole permette di sfruttare al meglio il balcone o il terrazzo, che altrimenti risulterebbero eccessivamente soleggiati. Quando si sceglie una tenda da sole è bene ricordare che se si vive in un condominio si dovrà verificare l’esistenza di un regolamento condominiale in merito. In molti casi infatti in ogni appartamento si devono installare tende da sole da esterno del medesimo colore. Se non ci si trova in questa situazione, la tinta potrà essere scelta a piacere, considerando ovviamente il colore della casa.

Vedi anche  Materassi Made In Italy per la casa: bellezza e materiale unico