Benefici e campi d’applicazione della marcatura metalli

La marcatura laser metalli è un’operazione che consente molteplici vantaggi tra cui un’estrema precisione, una perfetta visibilità e una tracciabilità durevole nel tempo. Infatti, una volta che il materiale viene marcato a laser, la traccia resiste per sempre con ottime performance inattaccabili da agenti esterni e dall’usura.

Sono davvero tanti i settori in cui si può operare con la marcatura laser, tra cui le automobili, il mondo dell’elettronica, la gioielleria, le valvole, l’ingegneria e il campo medico.
Ogni marcatura è esclusiva e dipende dalla profondità e dalla reazione del materiale su cui si effettua l’incisione.

La marcatura laser è un trattamento versatile per tanti tipi oggetti ed utensili: si possono incidere loghi per aziende, caratteri alfanumerici, codici a barre, sigle e nomi di persone su gioielli, citazioni e molto altro ancora.

Con la marcatura a laser è possibile ottenere dei risultati ad alte prestazioni in modo rapido e veloce, senza scarti di materiale e senza necessità di una manutenzione continua e impegnativa.

L’effetto è high tech e high definition, con performance ottimali di resistenza al calore, alla corrosione e a qualsiasi tipo di agente esterno e atmosferico. Infine, l’incisione a laser garantisce una traccia permanente e ben definita, per sempre.

Come si effettua una marcatura laser su metalli?

La marcatura a laser consiste in un processo di penetrazione profonda nella componente che si sta trattando e in cui si sta operando. Attraverso il potere e la precisione efficiente del laser il materiale su cui si sta incidendo viene asportato a strati, a fogli ben definiti e vengono realizzate delle marcature dal raggio di pochissimi millimetri di profondità, prestazione questa non possibile con la marcatura meccanica.

Vedi anche  Guida all'acquisto del router

Agendo sul metallo come acciaio inox, metallo temprato, oro, argento o platino, il laser penetra sulla superficie e ne asporta piccole parti, determinando una depressione che genera la traccia e l’incisione. Il materiale subisce allo stesso tempo un forte riscaldamento locale e reagisce con una decolorazione che rende ancora più nitida e circoscritta la marcatura.

Il materiale può subire il fenomeno di annealing: la marcatura provoca l’ossidazione del metallo ferroso e del titanio, generando il caratteristico colore nero della scritta o del disegno.