Fondo pensione: come funziona, perché aprirlo

Fondo pensione: come funziona, perché aprirlo

I fondi per la pensione integrativa sono uno strumento che consente a chiunque di costruirsi nel tempo un trattamento complementare alla pensione obbligatoria, sia essa dell’INPS o di altra cassa pensionistica. Chiunque vi può accedere, valutando le opportunità disponibili. Il fondo pensione integrativo permette sia di ottenere un emolumento aggiuntivo, sia, per chi lo desidera, di ottenere il 50% di quanto versato nel tempo in un’unica soluzione.

Come funziona

Chi attiva un fondo pensione integrativo ha la possibilità di versare la quota che desidera ogni anno, anche mensilmente o alla scadenza che preferisce. I fondi così accumulati sono investiti in varie opportunità, anche suddividendo l’investimento personale in vari comparti. In questo modo il cliente ha la possibilità di valutare differenti profili di rischio, a seconda della personale propensione o degli interessi offerti di volta in volta. Al raggiungimento dell’età pensionabile si ottiene un trattamento vitalizio; oltre a questo è importante ricordare che si ottengono, attivando una pensione privata, interessanti vantaggi fiscali, che rendono questo investimento particolarmente profittevole. Le commissioni di gestione sono minime ed esistono varie possibilità di personalizzazione del fondo pensione; ad esempio è possibile inserire in questi fondi anche il TFR.

Calcolare la pensione integrativa

Gli strumenti online oggi forniti dall’INPS permettono di simulare il trattamento pensionistico che si è maturato, anche vari decenni prima di poterlo richiedere. Si può effettuare anche per la pensione integrativa un calcolo di quale sarà l’ammontare del futuro assegno vitalizio. I fondi pensione aperti sono costituiti come patrimoni separati rispetto a quelli della banca o della società che li istituisce, questo mette al riparo il cliente da eventuali fallimenti; sono quindi completamente sicuri, nonostante il susseguirsi degli eventi, che nel corso dei decenni possono esser ei più vari. Quando si effettua questo tipo di calcolo è sempre importante considerare il tempo che ci separa dal giorno del pensionamento; se tale periodo è molto lungo potranno intervenire diversi eventi, che potrebbero modificare significativamente il trattamento pensionistico, quello obbligatorio così come quello complementare.

Scegliere il fondo pensione più adatto

Oggi il mercato finanziario offre numerosi fondi pensione, alcuni dei quali attivabili direttamente online, presso le società che offrono questo tipo di servizio. La scelta dipende dalle opportunità personali, dal guadagno che si intende ottenere, dal rischio che si è pronti a correre. Le differenze stanno infatti anche nel tipo di investimenti che la società di gestione farà nel corso degli anni, che possono essere più o meno rischiosi. Chi versa i propri fondi può ovviamente anche modificare questo tipo di scelta nel corso degli anni, ad esempio prediligendo una visione più aggressiva nel primo periodo, per poi passare a investimenti più sicuri, anche se forse meno redditizi. In rete è disponibile OnlineSIm, società che propone vari servizi esclusivi ed evoluti, tutti disponibili sul sito internet; i fondi pensione disponibili presso questa società sono vari, in modo che chiunque possa trovare quello che rispecchia al meglio le proprie esigenze.

Vedi anche  Differenza tra elettricista ed antennista